Come pulire i pavimenti in vinile (4 semplici passaggi)

I pavimenti in vinile sono ben noti, resistenti, economici, caldi da calpestare e molto gradevoli alla vista. Sono facili da pulire e non richiedono molti prodotti di fabbrica, possono essere mantenuti puliti semplicemente spazzandoli. Ecco come mantenere puliti i pavimenti in vinile con questi semplici passaggi.

Fase 1: Spazzare

Spazzare ogni giorno il pavimento del vino con una scopa o una spazzola a setole morbide è un’idea perfetta per la sua manutenzione. Questo rimuoverà la maggior parte delle particelle ruvide e della polvere che si trovano sul pavimento a causa del calpestio delle persone.

Se non si vuole usare la scopa, si può usare un aspirapolvere o uno straccio asciutto per rimuovere lo sporco e la polvere che si accumulano. Durante la pulizia è importante rimuovere lo sporco da sotto gli armadi, i letti, i mobili e lungo i bordi delle pareti.

Fase 2: Utilizzo di acqua e aceto

L’aceto è una sostanza ampiamente utilizzata nella preparazione degli alimenti e per la disinfezione della casa (pavimenti, piastrelle e superfici). È poco costoso, non provoca allergie perché non contiene sostanze chimiche forti e quando si asciuga l’odore diminuisce.

Mettete 3,5 litri d’acqua in un secchio o una bacinella, quindi aggiungete una tazza di aceto bianco o chiaro. Immergere il panno nella miscela, strizzarlo e iniziare a pulire lo spazio che si desidera pulire. Questo tipo di soluzione è delicata sui pavimenti, non lascia macchie e mantiene i pavimenti vinilici in perfette condizioni.

Vedi anche  Come pulire l'unità esterna del condizionatore

Se volete far risplendere la vostra superficie calpestabile, aggiungete delle gocce di olio di jojoba alla miscela preparata con acqua e aceto.

Fase 3: Con il sapone per lavastoviglie

Alla miscela di cui sopra, aggiungere un cucchiaio di detersivo per piatti di vostra scelta. Il detergente aiuterà a liberare lo sporco che è rimasto attaccato al vinile; per questo processo è bene utilizzare spazzole a base di nylon.

Fase 4: Con i prodotti commerciali

Quando si acquistano prodotti commerciali, è importante leggere la loro composizione e i tipi di pavimentazione per cui sono utilizzati, per evitare il deterioramento del pavimento. I prodotti chimici con cera sono realizzati per proteggere le superfici viniliche e quelli senza cera per i pavimenti in ceramica, tra gli altri.

Cosa non fare quando si puliscono i pavimenti in vinile?

A volte si pensa che il vinile sia un materiale resistente e duraturo che non si danneggia, ma è necessario curarlo per farlo durare nel tempo. Qui imparerete alcuni consigli su cosa non fare quando si pulisce questo tipo di materiale:

  • Prima di pulire la superficie con un mop umido, è necessario spazzare la superficie per raccogliere lo sporco presente sul pavimento.
  • Quando si usa l’aspirapolvere, assicurarsi di rimuovere la barra battente dalla sua dotazione per evitare graffi sul pavimento.
  • Non affilare il mop con troppa forza, per evitare che il vinile si deteriori a breve termine e ne riduca la durata.
  • Utilizzare un detergente per pavimenti adatto, poiché i prodotti con sostanze chimiche aggressive danneggiano la superficie e causano macchie e opacità.
  • Evitare di strofinare il pavimento con spazzole a setole forti o di raschiare con oggetti metallici per rimuovere lo sporco aderente. In questo modo la lucentezza viene compromessa e si lasciano tracce.
  • Non versare acqua in eccesso sul vinile. L’acqua penetra attraverso le fessure dei telai e danneggia la colla, provocando il distacco delle piastrelle o dei telai.
  • Non trascinare o lanciare tavoli, mobili, sedie, letti o altri oggetti pesanti sul pavimento per evitare che la superficie si strappi o si abbassi.
Vedi anche  Come pulire il laminato opaco: semplici step

Raccomandazioni

Posizionate un tappeto all’ingresso della porta di casa, vicino alla lavastoviglie e in bagno. Questo aiuterà a proteggere il pavimento dalle particelle incastrate nella scarpa e ad assorbire le sostanze che cadono.

Inoltre, quando si rovescia dell’acqua o qualsiasi altro tipo di liquido, pulirlo subito per evitare di macchiarlo. In questo modo noterete che a poco a poco il vinile si staccherà dalla superficie su cui è incollato.

Infine, la maggior parte delle persone che hanno questo materiale in casa hanno l’abitudine di togliersi le scarpe e di camminare con calzini o pantofole. Queste azioni proteggeranno e manterranno la durata di questi splendidi pavimenti lucidi.

Rate this post

Antonella Lanotte

Io sono un'appassionata di cura e pulizia. Mi piace leggere articoli sulla cura della casa e della salute, e sono anche una grande fan dello shopping e dei prodotti di bellezza. Amo trovare soluzioni pratiche che possano aiutare le persone a mantenere un ambiente più sano e organizzato. Sono sempre alla ricerca di nuove idee e tendenze nel mondo della pulizia e della cura. Amo scoprire nuovi metodi di pulizia e di cura degli oggetti che sono più sani per l'ambiente. 

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Volver arriba