Come pulire la cover trasparente di un telefono (come un professionista)

Con il passare del tempo, queste cover acquistate con l’acquisto di un nuovo telefono diventano di colore giallo, togliendo l’estetica e smorzando la luminosità del colore del telefono. Queste coperture sono realizzate in materiale polimerico a causa del loro basso costo, ma quando ricevono la luce del sole, il calore e alcune sostanze, finiscono per degradarsi e formare un colore giallastro.

Pulire la custodia del telefono trasparente ingiallita

A seconda delle dimensioni e della presenza di sporco sulla cassa, esistono alcune tecniche di pulizia per evitare lo scolorimento. A questo punto, per le macchie piccole e lo sporco leggero, è sufficiente lavarlo con sapone per piatti e acqua calda; per le macchie medie e lo sporco, usare l’alcol isopropilico e per le macchie più consistenti, usare il bicarbonato di sodio. Queste tecniche e altre che potrebbero esservi utili sono spiegate in dettaglio qui di seguito.

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio ha troppi usi e uno di questi è quello di pulire e rimuovere le macchie perché è abrasivo. Quindi, per pulire la carcassa, si deve iniziare appoggiandola su un tovagliolo per non sporcare il tavolo, aggiungere il bicarbonato di sodio su tutta la superficie, senza lasciare zone libere. Quindi, inumidire un altro spazzolino da denti e strofinare il bicarbonato di sodio su tutta la superficie con un movimento circolare, in modo da ottenere una pasta.

Se necessario, inumidire ulteriormente la spazzola e concentrarsi sulle aree più macchiate, senza dimenticare di spazzolare anche gli spazi più piccoli, come i fori delle porte. Al termine del processo, risciacquare bene fino a rimuovere tutto il bicarbonato senza lasciare residui. Quindi, continuare con l’altro lato e ripetere la stessa procedura. Asciugare con un panno in microfibra e lasciarlo all’aria aperta fino a completa asciugatura prima di montarlo sul telefono per evitare qualsiasi inconveniente.

Vedi anche  Come pulire l'erba sintetica: i suggerimenti per una pulizia efficace

Alcool isopropilico

L’alcol isopropilico è ideale per disinfettare e uccidere i germi. Inoltre, lascia l’involucro lucido. Questo alcol ha un potenziale decolorante, quindi non deve essere applicato su involucri colorati. Questo effetto è ottimo per decolorare alcune macchie di medie dimensioni.

Prendere un panno in microfibra e applicarvi un po’ di alcol isopropilico, passando un panno su tutto il telaio, fino ai fori delle porte. Per asciugare, utilizzare un altro panno in microfibra. Questo processo non richiede molto tempo perché l’alcol isopropilico si asciuga rapidamente. Infine, viene lasciato all’aria aperta per alcune ore per garantire la completa asciugatura.

Sapone per piatti e acqua calda

Quando le macchie sono molto leggere o c’è poco sporco, è sufficiente pulire con questi due ingredienti. Riempire una bacinella con acqua calda e versarvi alcune gocce di sapone per piatti; con uno spazzolino da denti, inumidirlo con la soluzione e strofinarlo con un movimento circolare su tutto l’involucro, senza dimenticare i fori delle porte.

Successivamente, risciacquare per rimuovere il sapone e, se sono rimaste macchie simili a graffi, applicare semplicemente una gomma da cancellare per eliminare questi piccoli dettagli. Dopo aver pulito l’intero involucro, asciugarlo con un panno in microfibra e lasciarlo per qualche ora all’aria aperta. Assicurarsi che sia completamente asciutto.

Perossido di idrogeno

Il perossido di idrogeno è da tempo utilizzato per pulire e disinfettare qualsiasi superficie grazie al suo elevato potere ossidante. Per pulire la carcassa con questo prodotto, è necessario lavarla con sapone per piatti e risciacquarla adeguatamente.

Quindi, in un contenitore, versare acqua ossigenata in quantità tale da coprire completamente la custodia, riporla all’interno e metterla al sole per qualche ora. Per finire, togliere la custodia dal contenitore e asciugarla con un panno in microfibra e lasciarla all’aria aperta per garantire la completa asciugatura. Questo aiuterà a ridurre efficacemente l’ingiallimento.

Vedi anche  Come pulire la montatura degli occhiali in modo semplice ed efficace

Aceto bianco

Questa tecnica utilizza l’aceto insieme al bicarbonato di sodio. L’aceto è ottimo anche per la pulizia e la disinfezione grazie alla sua acidità. È necessario un contenitore abbastanza grande da contenere la carcassa. La carcassa deve essere collocata all’interno del contenitore con un oggetto sopra di essa per sostenerla; questo materiale non deve essere metallico per evitare la corrosione.

Il passo successivo consiste nell’aggiungere due cucchiai di bicarbonato di sodio, quindi aggiungere l’aceto fino a sommergere completamente la carcassa. Mescolando l’aceto con il bicarbonato di sodio si formerà una reazione, ma questo fa parte del processo e non è pericoloso, quindi non c’è da preoccuparsi. Lasciarlo riposare per due ore nella miscela, quindi asciugare l’involucro con un panno in microfibra e lasciarlo all’aria aperta finché non è completamente asciutto.

Pietra d’argilla

Un’altra tecnica che potrebbe funzionare è quella di utilizzare la pietra d’argilla come ingrediente attivo. Con una spugna, fare una schiuma e un po’ di polvere di pietra d’argilla e strofinare. 

5/5 - (1 voto)

Antonella Lanotte

Io sono un'appassionata di cura e pulizia. Mi piace leggere articoli sulla cura della casa e della salute, e sono anche una grande fan dello shopping e dei prodotti di bellezza. Amo trovare soluzioni pratiche che possano aiutare le persone a mantenere un ambiente più sano e organizzato. Sono sempre alla ricerca di nuove idee e tendenze nel mondo della pulizia e della cura. Amo scoprire nuovi metodi di pulizia e di cura degli oggetti che sono più sani per l'ambiente. 

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Volver arriba