Come pulire le griglie dei fornelli? (Guida)

Molte persone preferiscono usare una cucina a gas perché il cibo impiega meno tempo a cuocere e alcuni dicono che il sapore è migliore quando viene cucinato a gas. Queste cucine a gas sono dotate di griglie in ferro che aiutano a contenere pentole e padelle e a trasferire il calore sulla superficie.

Queste griglie sono vittime del grasso e dei residui di cibo. Esistono diversi metodi e prodotti per pulirli e potete scegliere quello che preferite.

Sgrassatore

Spruzzare uno sgrassatore su tutta la griglia fino a bagnarla completamente. Lasciate agire per 15 minuti o mezz’ora, assicurandovi che le griglie siano sempre umide, poiché il detersivo deve penetrare nello sporco; se notate che la griglia si sta asciugando, applicate altro detersivo per mantenerla umida.

Al termine del tempo, prendere una spugna e strofinare con forza la griglia per rimuovere lo sporco già eliminato dallo sgrassatore. Si consiglia di non utilizzare lana di ferro, poiché potrebbe causare graffi sulle griglie. Una volta rimosso tutto lo sporco, lavare la griglia con acqua per rimuovere ogni residuo di sgrassante o sporco. 

Vapori di ammoniaca

Per questo metodo di pulizia, sono necessari alcuni sacchetti di plastica di buona capacità per contenere ogni griglia. Se si desidera, è possibile utilizzare un unico sacchetto per pulire tutte le griglie insieme. Per la pulizia individuale sono necessari almeno quattro sacchi da litro per una griglia media o un sacco della spazzatura in plastica per contenere tutte le griglie.

A questo punto, avendo le griglie all’interno dei sacchetti, versate l’ammoniaca e chiudete immediatamente, poiché la pulizia non avverrà in forma liquida, ma in forma di vapore. Il contenuto di ammoniaca dipende dai sacchi: se si tratta di sacchi singoli, aggiungete un quarto di tazza di ammoniaca in ognuno di essi, mentre se si tratta di sacchi della spazzatura, due tazze di ammoniaca.

Vedi anche  Come pulire i cuccioli di cane: ecco alcuni consigli utili!

Il processo di pulizia durerà 3 ore, ma è meglio lasciarlo per tutta la notte. Successivamente, sciacquare le griglie con acqua calda e una spugna per rimuovere lo sporco e i residui di ammoniaca.

Bicarbonato di sodio

Iniziate sciacquando le griglie con acqua tiepida per facilitare la pulizia del bicarbonato di sodio, eliminando eventuali residui facili da rimuovere. È necessario preparare una pasta di bicarbonato di sodio, mescolandola con acqua in parti uguali. Se lo desiderate, potete usare l’aceto al posto dell’acqua per ottenere una pulizia più efficace.

Rivestire le griglie con la pasta di bicarbonato di sodio e lasciare riposare per un’ora. Quindi risciacquare con acqua tiepida e una spugna per rimuovere lo sporco e i residui della miscela. Se non è stato possibile pulirlo completamente, ripetere la stessa procedura.

Aceto

Questo metodo di pulizia aiuta a rimuovere non solo lo sporco, ma anche le macchie di grasso, poiché l’acidità dell’aceto rimuove facilmente i residui, inoltre non è tossico come alcuni dei prodotti utilizzati in precedenza.

Preparare una miscela di aceto e acqua in parti uguali da spruzzare su tutta la griglia e lasciare riposare per 15 minuti. Potete lasciarlo più a lungo se vi accorgete che ne ha bisogno. Infine, sciacquare le griglie con acqua tiepida e una spugna per rimuovere eventuali residui.

Alcuni suggerimenti

Prodotti come l’ammoniaca sono molto tossici e pericolosi per la salute, quindi è necessario utilizzare protezioni come i guanti per evitare di esserne colpiti. Di solito non si considera il sapone per piatti per lavare completamente i cestelli, in quanto può danneggiarli, ma non è una cattiva idea applicarne qualche goccia in aggiunta. Inoltre, non bisogna lavare le griglie che sono state appena utilizzate per cucinare, perché potrebbero essere calde e danneggiarsi.

Vedi anche  Come pulire i caloriferi in ghisa: tutti i consigli per una pulizia perfetta
5/5 - (1 voto)

Antonella Lanotte

Io sono un'appassionata di cura e pulizia. Mi piace leggere articoli sulla cura della casa e della salute, e sono anche una grande fan dello shopping e dei prodotti di bellezza. Amo trovare soluzioni pratiche che possano aiutare le persone a mantenere un ambiente più sano e organizzato. Sono sempre alla ricerca di nuove idee e tendenze nel mondo della pulizia e della cura. Amo scoprire nuovi metodi di pulizia e di cura degli oggetti che sono più sani per l'ambiente. 

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Volver arriba