Come usare il bicarbonato di sodio come detergente per tappeti?

Il bicarbonato di sodio è un ottimo strumento per la pulizia della maggior parte delle cose, un composto economico e molto utile, oltre a eliminare gli odori nei tessuti. Grazie al suo potere di assorbimento dei liquidi e di deodorazione, lo sporco sui tessuti non ha nulla da invidiare a questo potente detergente.

In questa sezione vi mostreremo come pulire un tappeto con questo prodotto per rimuovere sporco e macchie. Anche se la rimozione del bicarbonato di sodio è un po’ complicata, non c’è alcun problema se non siete riusciti ad aspirarlo completamente perché non è dannoso per gli esseri umani o gli animali domestici, né scolorisce il tappeto. Seguite questi passaggi e la vostra moquette tornerà come nuova.

Pulizia delle macchie di grasso

Iniziare a passare l’aspirapolvere sulla moquette, per rimuovere lo sporco superficiale e impedire che si formino ulteriori macchie; tamponare le macchie con un panno o un tovagliolo di carta per rimuovere la maggior quantità possibile di grasso, evitando di sfregare per non spargere il grasso su tutta la moquette.

A questo punto, aggiungete e spargete il bicarbonato di sodio su tutta la superficie interessata, assicurandovi che tutte le macchie siano coperte. Spazzolare le fibre affinché il bicarbonato faccia effetto, preferibilmente con una spazzola molto morbida. Ricordate che questo passaggio complica il processo di rimozione del bicarbonato di sodio, quindi è meglio evitarlo se non è quello che volete.

Vedi anche  Come pulire il cotto esterno: tutti i trucchi per una pulizia perfetta!

Lasciare riposare per 8 ore o per tutta la notte. Passare nuovamente l’aspirapolvere sul tappeto per estrarre il bicarbonato. Se la macchia non è ancora sparita, applicare qualche goccia di sapone per piatti sulle macchie risultanti, un po’ d’acqua e tamponare con un panno, ripetutamente se necessario. In casi estremi, aggiungere nuovamente il bicarbonato di sodio per 3 ore, passare nuovamente l’aspirapolvere e asciugare accuratamente.

Pulizia di macchie non grasse

Quando le macchie non sono causate dal grasso, la procedura è molto più semplice. Come prima, iniziare a passare l’aspirapolvere sul tappeto per rimuovere lo sporco in eccesso che potrebbe causare altre macchie; aggiungere e spargere un po’ di bicarbonato di sodio sulle macchie, coprendole tutte.

Quindi spruzzare acqua calda su queste superfici per inumidirle leggermente. Lasciare riposare per tutta la notte, in modo che il giorno dopo si possa passare l’aspirapolvere sulle aree interessate del tappeto e a questo punto le macchie dovrebbero essere completamente scomparse.

Pulizia dei tappeti per eliminare gli odori

Se si vuole solo eliminare il cattivo odore, esiste un metodo semplice, molto simile a quello spiegato sopra.

Passare l’aspirapolvere per rimuovere eventuali detriti; applicare il bicarbonato di sodio, questa volta su tutto il tappeto per assicurarsi che l’odore sia scomparso. Spazzolare quindi su tutto il tappeto per garantire l’efficacia e lasciare agire per 24 ore o più. Questo dipende dall’intensità dell’odore.

Ricordate che nessuno deve entrare nella stanza in cui è appoggiato il tappeto. Infine, passare l’aspirapolvere sul tappeto per estrarre il bicarbonato.

Raccomandazioni per l’utilizzo del bicarbonato di sodio come detergente per tappeti

Sia per le macchie che per gli odori, a seconda del grado di intensità, la quantità di tempo di ammollo nel bicarbonato sarà equivalente alla quantità di tempo di ammollo. Se la sporcizia è eccessiva, è necessario lasciarla per 24 ore o per il tempo necessario. Se è troppo poco, va lasciato per almeno 3 ore.

Vedi anche  Come pulire l'auto all'interno: consigli

In caso di urina di animali, il tappeto può essere trattato con questi stessi metodi, poiché il bicarbonato di sodio assorbe molto bene i liquidi e lascia il tappeto immacolato, e si applica anche alle fuoriuscite di qualsiasi sostanza.

Per migliorare la qualità di pulizia di questo prodotto si possono adottare alcuni accorgimenti aggiuntivi, come mescolare una tazza di aceto e due cucchiai di bicarbonato di sodio in due tazze di acqua calda. Spruzzate questa soluzione e proseguite con i passaggi spiegati, efficaci soprattutto nel trattamento dei cattivi odori.

Inoltre, è possibile aggiungere oli essenziali alla soluzione e poi spruzzarli sul tappeto, ma fate attenzione se avete animali domestici perché alcuni oli sono effettivamente tossici per loro.

5/5 - (1 voto)

Antonella Lanotte

Io sono un'appassionata di cura e pulizia. Mi piace leggere articoli sulla cura della casa e della salute, e sono anche una grande fan dello shopping e dei prodotti di bellezza. Amo trovare soluzioni pratiche che possano aiutare le persone a mantenere un ambiente più sano e organizzato. Sono sempre alla ricerca di nuove idee e tendenze nel mondo della pulizia e della cura. Amo scoprire nuovi metodi di pulizia e di cura degli oggetti che sono più sani per l'ambiente. 

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Volver arriba